Gli “errori di distrazione” più comuni di un italiano in inglese


Nel momento in cui si apprende una nuova lingua, sbagliare è assolutamente normale, anzi auspicabile. L’errore infatti è una componente fondamentale dell’apprendimento, e come diceva Albert Einstein “Chi non ha mai commesso un errore non ha mai sperimentato nulla di nuovo.”

Tuttavia, è importante essere consapevoli che spesso questi errori derivano dalla nostra abitudine a tradurre quasi letteralmente le espressioni, le frasi e le parole italiane direttamente in inglese. Questo metodo, ovviamente, crea dei problemi in quanto spesso la frase italiana, prodotta in inglese, non ha molto senso. Riuscire a produrre un discorso in lingua inglese senza fare questi errori richiede semplicemente esercizio, in quanto è quasi impossibile imparare una nuova lingua senza adattarla prima alle nostre strutture linguistiche preimpostate.

Analizziamo adesso questi errori nel dettaglio.

1. “I agree” vs “I’m agree”

“I AM agree” è uno degli errori più frequenti degli italiani. Questo perché per noi diciamo “Io sono d’accordo”, utilizzando l’ausiliare essere. Quando diciamo semplicemente “I agree” a noi sembra quasi di dire “io d’accordo”; manca decisamente qualcosa al nostro orecchio. Forse aiuterebbe provare a tenere a mente, come traduzione italiana, il verbo concordare: “concordo con te “/ “I agree with you”.

2. Fun vs Funny

Un errore comune è confondere “fun” e “funny”. Fun è qualcosa che ci diverte, che ci fa stare bene e ci rilassa, come ad esempio un’uscita con gli amici. Funny è invece qualcosa che ci fa ridere, come una barzelletta, una situazione o una persona che ci fanno ridere. Ad esempio:

- Max is a fun guy. (Mi diverto quando sto con Max)

- Max is a funny guy. (Max mi fa ridere)

Se siamo stati in spiaggia con degli amici dobbiamo dire “It was fun” e non “It was funny”.

3. “I’m boring” vs “I’m bored”

L’uso del gerundio o del participio fa la differenza in questa frase. Se vogliamo comunicare a qualcuno che siamo annoiati, dobbiamo usare il participio “I’m bored”, a meno che voi non vogliate affermare di essere delle persone noiose, in questo caso va benissimo “I’m boring”. :) Un altro esempio è “I’m interested” o “I’m interesting”. Se vogliamo espirmere il nostro interesse verso qualcosa dobbiamo dire “I’m interested in..”

4. Chicken / Kitchen

Questo forse l’abbiamo sentito dire più di una volta. L’errore qui sta nel fatto che queste due parole hanno gli stessi suoni sia nelle consonanti che nelle vocali, con l'importante differenza di essere disposti in maniera diversa.Chicken sappiamo che significa pollo, mentre kitchen è la cucina (intesa come stanza). “Jenny was in the kitchen” è quindi ben diverso da “Jenny was in the chicken….and she wasn’t very happy”.

5. Stage o apprenticeship?

Molti pensano che dire “fare uno stage”, suoni molto inglese, ma in realtà la parola “stage” deriva dal francese. In inglese un periodo di tirocinio, come si dice in Italiano, si chiama “apprenticeship” o “work experience” (o in inglese americano “internship”). “Stage” in lingua inglese significa palcoscenico, oppure possiamo usare la parola stage in inglese per indicare un punto preciso, una fase all’interno di un processo: “At this stage of the translation, you need to edit carefully.”

Come possiamo vedere, questi non sono veri e propri errori grammaticali, bensì degli sbagli nell’uso di una parola o di una forma verbale piuttosto che di un’altra. Li abbiamo definiti spesso a scuola “errori di distrazione”, ed è importante porci attenzione, tenendoli bene a mente, in modo tale da non calcificare quell’errore che tendiamo a commettere nell’uso dell’inglese.

Vedere e riconoscere un nostro errore o sbaglio, è già in sé una componente fondamentale ed essenziale dell’apprendimento.

A presto, con nuove interessanti curiosità sulla lingua inglese, e sull’uso che ne facciamo noi italiani.

Visita il nostro sito per conoscere la nostra scuola ed essere informato su tutti i nostri servizi linguistici o segui la pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui nostri eventi.


Featured Posts
Recent Posts
Archive
Search By Tags
No tags yet.
Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

 

The Hub - info@thehublecce.com

 © The Hub 2015- All Rights Reserved

Site Design Powered Elaine Waites

corsi di inglese a lecce, scuola di inglese a lecce, lezioni di inglese a lecce, Madrelingua inglese a lecce,The Hub Lecce, Hub lecce, a lecce, inglese a lecce, oxford school lecce, British school lecce, london school lecce,Modern English lecce
corsi di inglese a lecce, scuola di inglese a lecce, lezioni di inglese a lecce, Madrelingua inglese,the hub lecce, the hub, inglese a lecce, oxford school lecce, British school lecce, london school lecce,Modern English lecce
corsi di inglese a lecce, scuola di inglese a lecce, lezioni di inglese a lecce, Madrelingua  inglese a lecce,The Hub lecce, hub lecce, British school lecce, london school lecce,Modern English lecce
corsi di inglese a lecce, scuola di inglese a lecce, lezioni di inglese a lecce, Madrelingua inglese,the hub lecce, the hub, inglese a lecce, oxford school lecce, British school lecce, london school lecce,Modern English lecce